NERO_the flexibility of black

5.5.16-29.5.16

Mostra collettiva a cura di Viola Von Hell

Opere di:  Kike Bugni, Cionka, Crez, Dane, Rafel Delalande, Aron Dubois, Alessandro Florio, Manee Friday, Massimo Gurnari, Horiyen, Kelu, Diego Knore, Michele L’Abbate, Manekistefy, Rio, Pietro Sedda, Viola Von Hell, Brian Thomas Wilson, John Wilson

INAUGURAZIONE 5 maggio ore 19.00 

In concomitanza con l’apertura dell’edizione 2016 della Tattoo Convention di Roma, la Galleria Parione9 nel proseguire la sua ricerca e collaborazione con i maestri del tatuaggio, presenta il 5 maggio 2016 la mostra collettiva a cura della tattoo artist Viola Von Hell: Nero - the flexibility of black. Le opere dei 19 maestri tatuatori provenienti da Giappone, Stati Uniti ed Europa sono accomunate tutte dall’uso del colore nero e realizzate su vari supporti e tecniche diverse.

“Il Nero è la somma dei colori dello specchio cromatico, nel suo assoluto troviamo un carattere duttile e nella sua drammaticità scopriamo l’enigma della poesia. Negli ultimi anni, nel mondo del tatuaggio, il colore nero ha acquisito un ruolo di rilievo e ne troviamo una sua affascinante applicazione in differenti stili: dal giapponese al tradizionale americano, dal geometrico al classico figurativo fino ad arrivare alle più estreme sperimentazioni come, ad esempio, il decorativo indiano o l’ immaginario dark/alchemico.” (Viola Von Hell)

English version

Concurrently with the opening of the 2016 Rome Tattoo Convention, Art Gallery Parione9 continues its research and collaboration with tattoo masters and on May 5th opens “Nero-The flexibility of black”, a group exhibition curated by tattoo artist Viola Von Hell. Nineteen artists and tattoo masters from Japan, United States and Europe show their works realized with various techniques proving the endeless possibilities of the color black.

“Black is the sum of the colors of the spectrum, in its essence we discover a flexible attitude and in its melodramatic nature the mistery of poetry. In the last few years the color black has acquired a predominant role in the tattoo world. Black has been succesfully applied to different tattoo styles with amazing results: from Japanese style to Traditional American, from geometric to classical figurative, to the more experimental techniques such as decorative Indian and alchemic/dark.” (Viola Von Hell)